hyju

Fabrizio Barca e Michele Emiliano a Maglie

Un dialogo pubblico su partito, popolo, sentimenti e Europa” è quello che Fabrizio Barca, non più tardi di un mese fa, ha proposto al presidente Michele Emiliano, in un serrato scambio di tweet tra i due, rispondendo prontamente all’altro che chiedeva un incontro, e coinvolgendo virtualmente (con un tag) il circolo PD di Maglie.

Non è la prima volta che Fabrizio Barca sceglie il territorio per affrontare questioni importanti, attraverso il confronto e il dialogo, poiché, come ha più volte dichiarato, è convinto che il cambiamento venga dal basso. Ed è la terza volta che sceglie Maglie, il nostro territorio e il circolo PD locale come strumenti per veicolare progetti e proposte, stimolare riflessioni, promuovere pratiche concrete e “maturare i materiali per un passo in avanti”.

Il circolo PD di Maglie, già da tempo a lavoro su questioni rilevanti e di stringente attualità, in vista di appuntamenti importanti in cui i cittadini sono chiamati ad esprimere il loro parere anche attraverso il voto (vedi referendum costituzionale), accoglie con interesse la proposta avanzata da Barca ed Emiliano, facendosi organizzatore e promotore dell’evento “Fabrizio Barca e Michele Emiliano: dialogo pubblico su partito, popolo, sentimenti ed Europa”, un confronto tra due importanti figure della politica italiana odierna, moderato da Fernando D’Aprile, giornalista e direttore della testata Piazza Salento, che si terrà il 7 settembre alle 19.00, a Maglie, nella splendida cornice del Liceo Capece. L’evento rientra nella programmazione di (Ri)trovarsi, che vede impegnati ininterrottamente da ormai tre anni i membri del direttivo e gli iscritti del circolo magliese “per ricercare ed approfondire, insieme, tematiche di ampio respiro politico e di sviluppo del territorio”.

barca ed emiliano a maglie

 Mi chiamo Fabrizio Barca e sono nato a Torino l’8 marzo 1954. Statistico ed economista, amministratore pubblico, Ministro per la Coesione territoriale durante il Governo Monti e, oggi, Dirigente generale al Ministero dell’Economia e delle Finanze, mi sono iscritto l’11 aprile 2013 alla sezione del Partito democratico di via dei Giubbonari a Roma, storica sezione del PCI dove ero stato iscritto fino al 1991.

Il 22 aprile 2013, proprio da via dei Giubbonari, ho dato inizio al mio giro per i circoli del Partito democratico. Obiettivo dell’impresa: conoscere la “geografia territoriale” del PD, discutere la mia Memoria, arricchirla, intersecare altre riflessioni e le pratiche concrete del PD nei territori e maturare i materiali per un passo in avanti.

Oggi, terminato il viaggio, continuo ad impegnarmi per il Partito convinto che il rinnovamento venga proprio dal territorio.

Fabrizio Barca, http://www.fabriziobarca.it/fabrizio-barca-biografia/

 

Immagino il Pd come un luogo nuovo, dove tutti i pugliesi possano ritrovarsi per progettare il loro futuro. Dove anche gli scettici, quelli che non si riconoscono nella politica, quelli che non hanno mai aderito a un partito, possano sentirsi a casa”.

Oggi un sempre maggior numero di cittadini guarda al partito come ad una struttura staccata dalla vita quotidiana degli italiani, un carrozzone da congresso, impegnato in arcani conteggi di tessere che nascondono miseri contrasti personali. Io immagino il Pd pugliese come un´organizzazione utile ai pugliesi, non ai militanti. Un partito professionale, senza professionisti della politica”.

Michele Emiliano, http://www.micheleemiliano.it/

— Ufficio Stampa —

Posted in Appuntamenti ed eventi and tagged , , , .